CONCERTO LIRICO

SOPRANO MARTA VULPI 
PIANOFORTE ANTONIO LUCIANI

PROGRAMMA CONCERTO
Rossini –L’invito
Donizetti – So Anch’io la Virtù Magica
Verdi – Stornello
Verdi – Tacea la Notte Placida
Busoni – Ballatella
Puccini – Sole E Amore
Puccini – Vissi D’Arte
Mascagni – Son Pochi Fiori
Cilea – Io Son l’Umile Ancella
Gounod – Je Veux Vivre

Il soprano Marta Vulpi
Diplomata in pianoforte, si è laureata in canto con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma con il tenore Angelo Degl’Innocenti. Ha seguito Master Classes con Charlotte Lehmann, Margaret Baker, Sesto Bruscantini, Katia Ricciarelli, Giuseppe Sabbatini, Daniela Dessì. Nel 2003 le è stato conferito il Premio Musicale Internazionale “Giuseppe Verdi”. Ha vinto Borse di studio e Concorsi Nazionali e Internazionali tra i quali “G. Di Stefano”, “G. Pavese” e “O. Ziino”. E’ stata diretta da: Wolfgang Sawallisch, Myung Wung Chung,Yuri Temirkanov, George Pretre, Wayne Marshall, Stelvio Cipriani, Luis Bacalov, James Conlon, Ennio Morricone, Antonio Pappano. Ha collaborato con: Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra Filarmonica di Garmisch, Orchestra di Stato di Istanbul, Orchestra del Teatro Nazionale di Spalato, Orchestra di Roma e del Lazio, I Solisti Aquilani, Orchestra Roma Sinfonietta, Banda Musicale della Polizia di Stato, Orchestra Amit, Orchestra Roma Classica, Orchestra della Sagra Musicale Umbra, Orchestra Brno Philarmonic,Banda dell’Arma dei Carabinieri, Orchestra Società dei Concerti di Bari, Banda della Guardia di Finanza,Orchestra Nuova Consonanza, Orchestra Roma Barocca con la quale ha inciso “Il trionfo del Tempo e del Disinganno” di G.F. Haendel nel ruolo “Il Piacere”. Ha effettuato tournée in Europa, U.S.A.,Giappone, Brasile, Tunisia, Algeria, Albania, Kosovo e Montenegro come testimonial della lirica italiana. Per il Cinema ha cantato alcune colonne sonore del Premio Oscar M° Ennio Morricone (Uccellacci,uccellini –Vatel, the master of pleasure- La ragion pura- Il Papa buono) e per le Fiction ha interpretato musiche di Giuliano Taviani e Andrea Guerra. Ha interpretato in concerto, diretta dallo stesso autore, colonne sonore di Luis Bacalov con cui ha inaugurato la stagione estiva 2003 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Ha interpretato il ruolo di Maria in ”West Side Story” diretta dal M° Wayne Marshall con l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia ha interpretato la cantata “Se questo è un uomo” di Ennio Morricone, diretta dall’autore, con l’Orchestra Roma Sinfonietta. Ha interpretato il ruolo di Santa Cecilia nell’oratorio “Passio Caeciliae” di Mons. M Frisina in prima esecuzione assoluta a Roma e N.Y. Ha cantato la Missa Solemnis di Stelvio Cipriani nella Basilica di S. Pietro in memoria di Papa Giovanni Paolo II. Con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nelle ultime tre stagioni di musica da camera ha cantato “Mirjamsiegesgesang” di Franz Schubert, “Deutches Requiem” di Johannes Brahms (versione per due pianoforti), “Stabat Mater” di A. Dvorjak diretta dal M° Ciro Visco. Dal dicembre 2004 ha iniziato una collaborazione con la Facoltà di Fisica dell’Università “La Sapienza” di Roma tenendo un ciclo di conferenze riguardanti la voce umana e il canto. Collabora stabilmente con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia oltre che come cantante, come docente, in progetti d’insegnamento presso scuole primarie e secondarie e presso istituti che si occupano di pazienti con diversa abilità (Musicoterapia). Di recente ha interpretato il ruolo solistico di “Vox Maris” di G. Enescu al Festival Enescu di Bucarest con l’Orchestra e il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta dal M° Antonio Pappano e “Carmina Burana “ di C. Orff diretta dal M° I. Ambrosini.

antonioluciani
Antonio Luciani
Si è diplomato nel 1986 con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica de L’Aquila, preparato dal Maestro Massimo De Ascaniis ed in seguito si è perfezionato con i Maestri Vincenzo Vitale, Michele Campanella e Sergio Fiorentino. Collabora abitualmente con violinisti, violoncellisti e cantanti lirici.Il suo amore per la musica vocale da camera l’ha portato a diffondere in Italia e all’estero un repertorio per voce e pianoforte sconfinato che va dalla letteratura barocca a quella contemporanea, italiana, tedesca, francese, spagnola, portoghese, polacca e russa. Oltre che in Italia, si è esibito nei teatri e nelle sale di Algeria, Austria, Brasile, Egitto, Francia, Germania, Grecia, India, Irlanda, Marocco, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Somalia, Spagna, Stati Uniti d’America, Svizzera e Ungheria. Svolge da circa trent’anni attività didattica ed è titolare di cattedra presso il Conservatorio di Cagliari.

Condividi

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>